Ultimi libri inseriti

Categoria: Epica
Editore: Indiana University Press
Pagine: 975
ISBN: 9780253214072
Anno: 1998
Note: tradotto da Joseph Tusiani, Introdotto da Edoardo A. Lèbano

Visite: 310

Stato prestito: Disponibile

Disponibilità: 1/1

Modulo richiesta prestito

Recensione

Un classico epico picaresco che descrive le avvincenti imprese di Orlando, "Morgante" è una storia di guerra e delle calamità che colpiscono l'eroe romantico, i suoi compagni di cavalieri e il loro sovrano, Carlo Magno. Dopo aver incontrato il feroce Morgante, Orlando converte il gigante, che poi diventa il suo scudiero e compagno fidato. Questa tanto attesa traduzione inglese annotata porterà a un nuovo apprezzamento del singolare capolavoro epico di Luigi Pulci e contribuirà a una rivalutazione dell'influenza dell'autore sulla letteratura inglese moderna. Luigi Pulci (1432-1484) è stato definito il primo poeta romantico dopo Dante. Ammirato da Lord Byron, Pulci ebbe una grande influenza sui poeti romantici inglesi. Nacque a Firenze da una nobile famiglia e faceva parte della cerchia letteraria del suo amico Lorenzo de Medici. La sua opera più nota "Il Morgante" è una storia delle gesta del romantico eroe Orlando. È una storia di guerre e calamità che colpiscono l'eroe, i suoi compagni di cavalieri e il loro sovrano Carlo Magno. Il re fuorviato si fida del suo favorito il perfido Gan di Maganza. Questo fa sì che Orlando lasci il campo con alcuni dei migliori cavalieri del re. Seguono una serie di avventure tra cui l'incontro con il gigante Morgante. Orlando converte il gigante che diventa il suo scudiero e compagno fidato. Morgante aiuta Orlando in molte avventure inclusa la cattura di Babilonia. Morgante, invece, viene morso da una lumaca durante un'avventura e muore. Orlando e la maggior parte dei Paladini muoiono attraverso l'inganno di Gan in un'imboscata a Roncisvalle per mano del re saraceno di Spagna.

Data inserimento: